venerdì 16 marzo 2012

Bilbao e l'illusione dello sviluppo facile

Museo del Mediterraneo di Z. Hadid, Reggio Calabria
Quando uno parla di "cosa si può fare per creare sviluppo in una città che di sviluppo ne ha poco", state pure certi che prima o poi verrà fuori il caso del Guggenheim Museum di Bilbao. Un esempio molto amato da pubblici amministratori di ogni tipo. Bastano un (bel) po' di soldi e l'immancabile archistar pronta a riciclare progetti che ha proposto circa ovunque, e il gioco è fatto.
Think again, direbbe l'Economist. E infatti lo dice in questo articolo che fa il punto su come sono andate le cose in Inghilterra, nei molti progetti in Guggenheim-style lì finanziati: molti più fallimenti che successi, in un Paese che pure ha una enorme domanda di cultura; e i successi si basano sul contenuto del museo, non sul contenitore, e sulla localizzazione: luoghi densamente abitati e facilmente raggiungibili. 
Il buon senso, finalmente.
L'articolo lo potete leggere qui: http://www.economist.com/node/21550291.